Il cielo in una stanza - Neurochirurgia Infantile

Ristrutturazione della Sala Giochi del Reparto di Neurochirurgia Infantile della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli

Traguardo
6.000 €
Raccolti
80 €
Chiuso il
21 mag 2017
Sostenitori
3
Scaduto
Condividi

Progetto di raccolta fondi per una nuova sala giochi

Premessa

Desideriamo donare ai nostri piccoli pazienti e alle loro famiglie uno nuovo spazio dei giochi, bello, accogliente, interattivo, rilassante e colorato.

Desideriamo vedere i nostri bambini trascorrere qualche ora di serenità e divertimento, circondati da un ambiente caldo e fantasioso, nel quale possano esprimere tutta la loro creatività.

Desideriamo realizzare uno nuovo spazio dove possano rivivere quanto più possibile la loro casa, il loro ambiente, la loro cameretta dei giochi.

Desideriamo offrire alle mamme uno spazio dove poter “chiacchierare” anche tra di loro, nei momenti di insonnia, di ansia, di paura e vederle anche sorridere, ricordando che oltre a mamme sono anche delle donne straordinarie.

E ai papà, che benchè più "dietro alle quinte" rispetto alle mamme, sono costantemente presenti e fondamentali per il sostegno dei propri figli.

Ed infine alla comunità intera, perché la qualità di vita di pazienti è un bene comune che bisogna preservare e gestire con cura e impegno.

Programma

La stanza dei giochi del reparto di Neurochirurgia Infantile del Policlinico A. Gemelli è un'area molto importante per i piccoli pazienti. Rappresenta, infatti, un luogo di svago nel quale i bambini possono trascorrere momenti di serenità con le loro famiglie, distraendosi dall'iter terapeutico a cui sono sottoposti.

Attualmente lo spazio ha bisogno di essere ristrutturato perchè al suo interno presenta spazi male utilizzati e attrezzature per i bambini (tavolo, sedie, giochi ecc) piuttosto obsolete.

Obiettivo

Ricreare uno luogo caldo e accogliente per i bambini e le loro famiglie, inserendo nuovi giochi e nuove piccole aree ludiche, utilizzabili per i pazienti di età zero – quindici anni e dedicando anche una parte alla mamme e ai papà che devono necessariamente accudire i propri figli.

Creare un luogo di accoglienza, piacevole dove trascorrere – durante la permanenza in reparto - momenti di socialità e rilassatezza .

Razionalizzare alcuni punti della sala finora inutilizzati. Si intendono due nicchie (vedi progetto allegato) 

Come verranno utilizzati i fondi

Il programma prevede l'acquisto di mobili (poltrone, tavoli, librerie, sedie, altalena, casa Chicco ecc...)

Lavori di falegnameria: Armadi con realizzazione di ripiani all’interno di due grandi nicchie. Piccola pedana posta sotto il televisore per spettacoli teatrali.


Federazione Gene per la Neurochirurgia Infantile - Gemelli

Federazione Gene Onlus per la Neurochirurgia Infantile - Policlinico A. Gemelli

Ge-Ne  nasce nel 2009 dal desiderio e dall’esigenza comune di genitori e medici di far fronte alla gestione, sempre più complessa e articolata, del bambino affetto da patologie di interesse neurochirurgico.

Ge-Ne, in effetti, è l’acronimo di Genitori, Neurochirurghi, Neuroncologi e Neuropsichiatri Infantili. Queste quattro figure centrali agiscono in sinergia per fornire un supporto ai bambini e alle famiglie, non solo durante il periodo del ricovero, ma anche prima e dopo lo stesso. La Federazione è infatti costituita sia da genitori e medici ad essa direttamente iscritti che da altre Associazioni, animate ciascuna da finalità specifiche.

Opera con l'esclusivo intento di solidarietà e ha lo scopo di sostenere le esigenze dei piccoli pazienti del reparto di Neurochirurgia Infantile e di aiutare le famiglie ad affrontare l'iter terapeutico e promuovere la ricerca scientifica sulle patologie d'interesse neurochirurgico pediatrico.

Le attività della Federazione si articolano secondo tre direttive principali:

•Sostegno alla ricerca clinica e di base

•Sostegno alle famiglie e ai piccoli pazienti

•Attività educative e di informazione

Condividi il progetto
Commenti