Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Arte, Musica, Food

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

Festival Panafricano

Portiamo l’Africa a Torino per farvi vivere le sue Culture e promuovere l’inclusione

6.045€
100% di 6.000€
20 mag 2017
Data chiusura
Fondazione Sviluppo e Crescita CRT
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Festival Panafricano

Portiamo l’Africa a Torino per farvi vivere le sue Culture e promuovere l’inclusione

6.045€
100% di 6.000€
20 mag 2017
Data chiusura
Fondazione Sviluppo e Crescita CRT
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Di cosa si tratta

Il Festival Panafricano è stato pensato e organizzato per la prima volta nel 2014 da un gruppo di associazioni che riuniscono persone di diversi Paesi africani residenti da lungo tempo a Torino.
Desiderose di creare un’iniziativa che riuscisse a riunire tutte le Africane e gli Africani presenti sul territorio, e che avrebbe potuto essere un’occasione per far conoscere il Continente africano agli italiani instaurando un clima di dialogo e scambio, hanno organizzato due giornate dedicate agli usi e costumi dei popoli dell’Africa, dando vita alla Prima Edizione del Festival.

Grazie all’incessante lavoro dell’organizzazione che sta riunendo rappresentanti di molte comunità africane piemontesi e nazionali, il numero dei paesi aderenti cresce ogni anno in modo considerevole: infatti alla prima edizione del Festival erano dodici, mentre alla terza ed ultima edizione erano ben ventinove.

L’obiettivo, ambizioso e mai raggiunto prima, è quello di raccogliere comunità di tutti e 55 gli stati africani in tutta Italia, e in un clima di fratellanza e collaborazione, promuovere attività culturali, sociali e umanitarie finalizzate all’inclusione e alla tutela dei diritti.

Il progetto si propone infatti di promuovere l’inclusione sociale delle persone di diversa etnia per mezzo della Cultura, in un’ottica di rispetto delle differenze e di tolleranza sensibilizzando la cittadinanza sulle tematiche legate al fenomeno migratorio, educando all’intercultura, accogliendo e valorizzando la diversità culturale come arricchimento; vogliamo anche raccogliere fondi da destinare a progetti di formazione ed inclusione lavorativa dei nuovi cittadini per migliorarne le opportunità e la qualità di vita.

Quest'anno il Festival è giunto alla Quarta edizione in un crescendo di partecipazione e consensi: l'offerta
culturale, gastronomica, artistica e musicale sta diventando sempre più ampia e di qualità.

Come verranno utilizzati i fondi

L'organizzazione di un evento che offra il meglio della Cultura di un intero continente è molto impegnativa, per questo abbiamo deciso di raccogliere fondi tramite il crowdfunding. Aiutaci a sostenere i costi degli artisti di calibro internazionale che il Festival ospiterà: vogliamo offrirvi una selezione musicale di qualità, che spazi attraverso diversi generi e possa avvicinare persone di ogni età, provenienza, etnia e religione.
Diventa protagonista del Festival Panafricano: il tuo contributo ci permetterà di mostrare il lato migliore dell'Africa alla Città di Torino!

Chi c'è dietro al progetto

Il Comitato Organizzativo del Festival è formato da un gruppo di persone di diversi Paesi africani residenti da lungo tempo a Torino, associazioni della diaspora africana ed altri soggetti che hanno l'obiettivo comune di abbattere la diffidenza tramite la cultura e la valorizzazione delle differenze, nonché di favorire l'inclusione sociale e lavorativa dei nuovi cittadini. Il Comitato Organizzativo nel 2016 si è costituito in associazione con il nome di "Panafricando". 

1491757112672388 pp youtube festival

Un progetto a cura di

Associazione Panafricando

Il Comitato Organizzativo del Festival Panafricano si è costituito in associazione dando vita a "Panafricando", un’associazione senza fini di lucro con finalità di solidarietà sociale che ha tra i suoi obiettivi, oltre alla realizzazione di iniziative educative, culturali, sportive e di intrattenimento a sostegno dell’inclusione e della fratellanza, anche la collaborazione con autorità, enti statali e locali, strutture pubbliche e private per supportarle nella gestione dei rifugiati.

Seguici su