Arti in scena

Trascorrere una mattina in una scuola dove si studiano il canto, la danza e la recitazione.

Questo progetto è supportato da

Traguardo
7.200 €
Raccolti
7.355 €
Scadenza
5 giorni
Sostenitori
35
Condividi

Di cosa si tratta

LA SITUAZIONE
Ragazzi e giovani hanno spesso un’idea distorta delle arti sceniche veicolata da molte trasmissioni televisive. Nelle stesso tempo, in un momento di crisi economica, da parte di molte famiglie vi sono resistenze ad investire in cultura e arte.

OBBIETTIVI
Con questo progetto intendiamo offrire l’occasione per conoscere la verità sull’arte di cantare, ballare o recitare.

COME
Accademia dello Spettacolo mette a disposizione gratuitamente il personale specializzato 1 mattina dalle ore 9 alle 12 per offrire un’esperienza delle arti sceniche agli allievi delle scuole secondarie di primo grado di Torino e provincia.

PROGRAMMA
Il laboratorio si svolge con il seguente programma:

Ore 9.00 - Visita Guidata agli spazi e agli strumenti teatrali
•   Accoglienza, presentazione del programma della mattinata e degli esperti.
•   Il Teatro: conoscenza dello spazio teatrale attraverso la visita del Teatro Murialdo: la platea, il palco, il sipario, le quinte, le strumentazioni essenziali. Saranno proposti alcuni giochi/esercizi di conoscenza per aiutare i ragazzi  a prendere confidenza con lo spazio scenico. Infine gli allievi vengono invitati a provare l’esperienza di stare in scena sotto i riflettori.
•   Sala conferenze: Proiezione di un video didattico sulle arti sceniche

Ore 10.30 Intervallo
     I ragazzi possono portare una merenda da consumare nella sala accoglienza 
      al piano terra

Ore 10.50
• La sala di danza/espressione corporea.
   Come è fatta una palestra per la danza ed il movimento (materiali e attrezzature). Esercizi teatrali di conoscenza: la posizione neutra, il respiro, saper guardare negli occhi, passare un gesto, osservare ed imitare, sviluppare un gesto in un movimento. Esercizi di fiducia e di propedeutica al contatto.

•  Ore 11.50 Conclusione
    Confronto conclusivo con scambio di osservazioni ed opinioni sulla mattinata.

•  Ore 12.00 Conclusione della mattinata

“Il teatro è un’arma a doppio taglio. Da una parte sostiene un importante missione sociale, dall’altra rappresenta un forte stimolo per chiunque voglia servirsene per tornaconto personale...” Con queste parole del maestro Constantin S. Stanislavskij, ci auguriamo attraverso questo progetto di promuovere un’idea più corretta delle arti sceniche nelle giovani generazioni.

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi verranno integralmente utilizzati per la retribuzione del personale assunto e per la stampa materiale didattico offerto agli allievi delle classi che parteciperanno all'iniziativa.

Chi c'è dietro al progetto

CHI SIAMO
Accademia dello Spettacolo è un’associazione culturale senza fine di lucro impegnata nella promozione della cultura teatrale, musicale e coreutica. Fin dalla sua fondazione (anno 2000) ha iniziato a sviluppare un sistema pedagogico mirato a diffondere l’utilizzo delle arti sceniche nelle scuole di ogni odine e grado come strumento di formazione e educazione.

Le arti sceniche
molto spesso nelle scuole sono usate esclusivamente per rappresentare di fronte a genitori e parenti uno spettacolo o un saggio. Altre volte sono considerate solo un’attività “complementare”.

Nella filosofia che ispira il nostro sistema educativo le arti non si limitano a sviluppare le cosiddette “capacità artistiche”, 
ma contribuiscono alla formazione integrale della persona umana.

IL TEATRO EDUCATIVO
Per questo motivo dal 2005, in modo più sistematico, Accademia dello Spettacolo ha iniziato la pubblicazione di strumenti di animazione teatrale dedicati alle scuole. Ad oggi sono oltre 1.200 le scuole che hanno utilizzato le opere create e distribuite su tutto il territorio nazionale: 
-Il Gigante Egoista (2007)
-Le Avventure di Pinocchio (2009)
-Hamelin il Pifferaio Magico (2010)
-Scrooge, Canto di Natale (2012)

Condividi il progetto
Commenti