Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

Parole e Segni di Prevenzione

Progetto per la produzione di documentazione di prevenzione da HIV/AIDS accessibile per le persone sorde.

227€
6% di 4.000€
01 lug 2017
Data chiusura
Fondazione Sviluppo e Crescita CRT
Scaduto

Parole e Segni di Prevenzione

Progetto per la produzione di documentazione di prevenzione da HIV/AIDS accessibile per le persone sorde.

227€
6% di 4.000€
01 lug 2017
Data chiusura
Fondazione Sviluppo e Crescita CRT
Scaduto

Di cosa si tratta

La Lila Piemonte  onlus in collaborazione con la Fondazione Istituto dei Sordi di Torino Onlus, vuole attuare un progetto per la creazione di materiale informativo su HIV/AIDS accessibile per la popolazione sorda. Le persone Sorde hanno infatti notoriamente un accesso non completo alla lingua italiana, sia scritta sia orale, poichè conoscono un vocabolario ridotto e spesso rigido fraintendono molti significati sintattici. 

Come verranno utilizzati i fondi

Per raggiungere l’obiettivo di una migliore comprensione dei contenuti di prevenzione si è pensato quindi di produrre dei filmati pubblicati su YouTube (e anche pubblicare  un DVD istituzionale con codice ISBN) in Lingua dei Segni Italiana, in cui veicolare i principali messaggi su HIV/AIDS. Questi filmati saranno multimediali e universalmente accessibili: filmato in Lingua dei Segni Italiana, sottotitolazione con sintassi semplificata e lessico ad alta frequenza di uso e pertanto più probabilmente conosciuto, lettura a voce del contenuto scritto. In questo modo non solo si potranno raggiungere tutte le categorie di sordi (sia quelli che prediligono l’uso della Lingua dei Segni, sia quelli che sono stati riabilitati oralmente e usano protesi e ausili), ma anche altre fragilità comunicative e linguistiche, come i non vedenti e i dislessici (che potranno accedere ascoltando l’audio), ma anche gli stranieri e le persone a rischio di analfabetismo di ritorno, che si avvantaggeranno di un testo più leggibile. 

 Attraverso la produzione di questo materiale si vuole raggiungere l’obiettivo di far crescere la consapevolezza nelle persone sorde (ma come visto, non solo) in modo di dare loro degli strumenti per sapere come tutelarsi, come comportarsi nella propria sfera sessuale senza correre rischi di contagio. È noto infatti dalla letteratura scientifica internazionale che la popolazione sorda presenta una incidenza percentuale di infetti da HIV/AIDS maggiore che la popolazione udente, a causa del più difficile accesso alle informazioni su come prevenire il contagio.

Una volta realizzato il progetto verrà divulgato attraverso un ciclo di  incontri nei luoghi di aggregazione giovanili dei sordi e con la presenza di un interprete: l’Istituto stesso, l’Ente Nazionale Sordi, alcuni servizi dedicati; in tali serate d’informazione e prevenzione la LILA inoltre proporrà i Test rapidi salivari ai partecipanti che intendono verificare il loro stato di salute.

Chi è la Lila Piemonte

In Italia come nel mondo il numero delle nuove diagnosi da Hiv non cala e ogni anno circa 4mila persone scoprono di essersi infettate; nel mondo si registrano 2 milioni di nuovi casi all’anno e si stima che circa il 40 per cento dei sieropositivi non sa di esserlo, e quindi continua a diffondere il virus anche inconsapevolmente. Si stima che nel nostro paese siano  120mila le persone che convivono con un’infezione da Hiv, e quattromila i nuovi casi registrati ogni anno: una nuova infezione ogni due ore.

La Lila (Lega Italiana Lotta Aids) Piemonte Onlus è composta da volontari che si adoperano per promuovere la difesa del diritto alla salute; la solidarietà; la cultura della prevenzione e contrastare emarginazione e discriminazioni.

Le nostre attività sono rivolte a tutta la popolazione, ed in particolar modo ai giovani e giovanissimi che sono la parte di cittadini più a rischio poiché hanno una vita sessuale più attiva. Svolgiamo differenti attività di informazione e prevenzione sul tema relativo alle infezione da Hiv/Aids, attraverso progetti specifici scolastici tramite incontri con gli studenti, discussioni aperte e proiezioni di film a tematica. All’interno della nostra sede svolgiamo attività di supporto e di orientamento tramite centralino telefonico rivolto a tutti coloro che necessitino di essere ascoltati o di informazioni specifiche in materia di Hiv e mst/ist (malattie sessualmente trasmissibili). Siamo disponibili su richiesta a colloqui di counselling vis a vis. Organizziamo durante l’anno giornate ove è possibile effettuare test rapido per Hiv.

Chi è l'Istituto dei Sordi di Torino

L'Istituto dei Sordi di Torino è un ente voluto dai Savoia all'inizio dell'800 per dare assistenza ed istruzione ai bambini sordi e per formare i loro maestri.
La sede originaria dell'Istituto era in Torino, in via Assarotti. Nel 1965 l'edificio venne venduto al Comune di Torino e con il ricavato venne costruita la nuova e più ampia sede in Pianezza, tuttora operativa.
Con la fine degli anni settanta, l'evoluzione della legislazione nel settore scolastico e il mutare degli orientamenti pedagogici danno inizio ad una profonda crisi delle istituzioni speciali, che nel decennio successivo chiudono in numerose.
La direzione dell'Istituto decide quindi di adeguare la propria offerta formativa: il convitto viene chiuso e le scuole speciali vengono aperte ai bambini udenti del territorio; contestualmente viene inaugurato un innovativo servizio educativo di assistenza alla comunicazione e all'autonomia per gli studenti sordi inseriti nelle scuole pubbliche del territorio di gran parte della Regione Piemonte.

Le attività dell'Istituto non si esauriscono agli allievi sordi: come previsto dallo Statuto fin dall'origine, vengono organizzati per docenti, educatori, genitori e operatori socio-sanitari corsi di formazione e aggiornamento, convegni, seminari, pubblicazioni, progetti europei. In quest'ottica l'Istituto si propone di divenire, oltre ad un centro di erogazione di servizi, anche un importante luogo di pensiero, ricerca, riflessione, incontro e scambio di idee.

L'Istituto dei Sordi di Torino è una Fondazione senza scopo di lucro, retta da un Consiglio di Fondazione totalmente autonomo nelle scelte d'indirizzo delle attività, nell'ambito delle finalità di solidarietà sociale previste dallo Statuto vigente.

1488964168559890 lilapiemonte

Un progetto a cura di

Lila Piemonte

La Lila (Lega Italiana Lotta Aids) Piemonte Onlus è composta da volontari che si adoperano per promuovere la difesa del diritto alla salute; la solidarietà; la cultura della prevenzione e contrastare emarginazione e discriminazioni.

Le nostre attività sono rivolte a tutta la popolazione, ed in particolar modo ai giovani e giovanissimi che sono la parte di cittadini più a rischio poiché hanno una vita sessuale più attiva.