Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Reggio Emilia
Civico
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

REmilia Pride

Sabato 3 giugno 2017 Reggio Emilia si tinge di arcobaleno per il primo Pride dell'area mediopadana

4.572€
114% di 4.000€
18 apr 2017
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

REmilia Pride

Sabato 3 giugno 2017 Reggio Emilia si tinge di arcobaleno per il primo Pride dell'area mediopadana

4.572€
114% di 4.000€
18 apr 2017
Data chiusura
Finanziato

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Di cosa si tratta

Sabato 3 giugno 2017 Reggio Emilia sarà la sede del primo Pride Lgbti per l'area mediopadana!

Per la prima volta 6 città - oltre a Reggio Emilia, Modena, Parma, Piacenza, Mantova e Bologna -  scenderanno in piazza per gridare forte e con orgoglio “Sì, lo vogliamo!” in nome dei matrimoni egualitari: solo se saremo in tanti la nostra voce sarà davvero in grado di farsi sentire.

Unisciti a noi!

Come verranno utilizzati i fondi

Il programma che stiamo organizzando comprende tanti eventi, iniziative, spettacoli e presentazioni che ci accompagneranno da metà marzo fino al Remilia Pride. Tre mesi di preparazione al 3 giugno, quando inonderemo le strade e le piazze di Reggio Emilia con le nostre bandiere arcobaleno insieme a migliaia di persone.

Il nostro obiettivo è ambizioso, e per raggiungerlo abbiamo bisogno dell'aiuto di tanti: anche un piccolo contributo per noi è importantissimo!

Chi c'è dietro al progetto

Il prossimo 3 giugno sarà una grande festa, ma soprattutto un momento per ribadire chiaramente che il nostro tempo è adesso: le Unioni civili sono state un primo passo, ora l’obiettivo diventa l’estensione del matrimonio, con suoi diritti e doveri, alle coppie omosessuali.

Reggio Emilia, città del tricolore e della prima unione civile italiana, si fa così portavoce del bisogno di diritti civili che oggi vede l’Italia come un paese di serie B, in Europa e nel mondo. Il Pride è una manifestazione di orgoglio e consapevolezza, una festa in cui ognuno nella propria identità si unisce agli altri per il bene di tutte le persone. Non importa se si è etero, gay, transgender, cattolici, laici, di sinistra, di destra, giovani o anziani: i diritti e la libertà valgono per chiunque.

Il progetto del REmilia Pride è promosso in collaborazione con i comitati Arcigay di Parma, Mantova, Piacenza, Modena e Bologna.
Il comitato promotore collabora già con: Comune di Reggio Emilia, Arci - Comitato territoriale di Reggio Emilia, Circolo Arci Fuori Orario, Cgil Reggio Emilia, Ausl Reggio Emilia, Farmacie comunali riunite, Cinema Rosebud, Ghirba-Biosteria della Gabella, Uisp, Circolo arci Kessel, Cassero Lgbti center di Bologna, Gruppo Jump, Agedo, Iniziativa laica, Ottavo colore, Arci lesbica, Amnesty international Gruppo giovani Parma, NovaRES, Tutti i mondi Parma, Ostello della Ghiara, Circolo Arci Pigal, Coop Alleanza 3.0, Legacoop, Assicop – Unipol, Boorea.

Come sostenere Remilia Pride

Se non sei già iscritto ad Eppela puoi farlo in modo facile e veloce: -

- Clicca su Accedi / Registrati in alto a destra ed inserisci nome, cognome, indirizzo e-mail e una password di tua scelta.  - Vai sulla pagina Eppela del REmilia - Supporta la nostra campagna cliccando sul tasto "Contribuisci" o selezionando direttamente una ricompensa fra quelle proposte.
- Compila il form inserendo i dati della carta di credito dei circuiti: Visa, Mastercard, PostePay o American Express.
- Clicca su “Contribuisci” e avrai ufficialmente sostenuto REmilia Pride.

In caso di necessità puoi sempre contattare l’assistenza clienti di Eppela customer@eppela.com.

1488917195319909 schermata 2017 03 05 alle 16.36.56

Un progetto a cura di

Arcigay Gioconda

Dal 1996 Arcigay Gioconda si impegna nel territorio provinciale di Reggio Emilia contro la discriminazione e il pregiudizio verso gay, lesbiche, bisessuali e transessuali intersessuali. L’associazione ha attivi da anni numerosi progetti come il centro di documentazione, il gruppi di incontro, il Consultorio psicologico e legale, le giornate della prevenzione con AUSL, le attività nelle scuole contro il bullismo, la Settimana contro l’omofobia e l’omotransfobia.

Reggio Emilia