Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

Festival Slavika 2017

Festival delle culture slave

2.150€
108% di 2.000€
16 mar 2017
Data chiusura
Finanziato

Festival Slavika 2017

Festival delle culture slave

2.150€
108% di 2.000€
16 mar 2017
Data chiusura
Finanziato

Di cosa si tratta

Slavika è il festival delle culture slave, organizzato dall’Associazione Culturale Polski Kot.
Il festival si pone come punto di arrivo di una realtà nata nel 2010, a Torino, per fare da vetrina alla Polonia e alle realtà artistico/culturali del mondo slavo. Dai concerti ai libri, passando per proiezioni cinematografiche, dibattiti politici e gustosi menù dedicati all’Est Europa, Slavika vuole stimolare gli appassionati e intrigare i più curiosi.
Per una settimana, a Torino soffia il vento dell'EST!

Come verranno utilizzati i fondi

Giunta alla sua terza edizione, Slavika vuole continuare a garantire l'eccellenza artistica delle scorse edizioni, incrementando ancora di più il proprio ventaglio di offerta. Concerti, spettacoli teatrali, ospiti internazionali: tutto questo ha un costo e ci serve una mano per  poter continuare a regalarvi una settimana di spettacoli senza eguali in Italia!

Associazione Polski Kot

Il “Polski kot” (gatto polacco), o meglio “Polski kąt” (angolo polacco), nasce come associazione culturale nel 2010 per fare da vetrina alla Polonia e alle realtà artistiche slave. Un anno dopo, il 17 febbraio 2011, si trasforma in circolo culturale con sede in: via Massena, 19/A – Torino. Organizza corsi di lingue (polacco, russo, serbo-croato per principianti e avanzati, per adulti e bambini), presentazioni di libri, mostre, aperitivi e cene a tema, eventi culturali di vario genere. Da noi si somministrano cibi e bevande provenienti ESCLUSIVAMENTE dalla Polonia o comunque dalla zona centro-orientale d’Europa.

1486317920700838 fototessera ale

Un progetto a cura di

Alessandro Ajres

Sono Alessandro Ajres, nel 2010 ho fondato l'associazione culturale "Polski Kot", per farne la vetrina delle culture slave a Torino, con mostre, concerti, presentazioni di libri, corsi di lingue legati all'Est Europa. Il percorso intrapreso ci ha portato ad ideare tre anni fa il Festival Slavika: un mix di cucina, film, concerti, poeti e scrittori tutti concentrati in una settimana, tutti provenienti da quella che non molto tempo fa era "oltre cortina".