Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Civico, Arte, Formazione

Widget

Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Testo copiato

Div.ergo alla scoperta di Klimt - in viaggio a Vienna

Div.ergo incontra Klimt... a Vienna

720€
24% di 3.000€
18 gen 2017
Data chiusura
Scaduto

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Div.ergo alla scoperta di Klimt - in viaggio a Vienna

Div.ergo incontra Klimt... a Vienna

720€
24% di 3.000€
18 gen 2017
Data chiusura
Scaduto

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo.

Ma dove volete andare!?!?

Portare in un museo, per giunta all'estero, un gruppo di persone con disabilità mentale? Chi sono questi folli?

Eccoci, viaggiatori del cuore e dell'animo desiderosi di raggiungere traguardi lontani! Con i nostri artisti con disabilità mentale quotidianamente creiamo opere di artigianato nel Laboratorio Div.ergo. Per noi sono artisti perché insieme creiamo una realtà differente da quanto già visto finora, diamo forma ai sogni, al sogno di una vita in cui c'è spazio per tutti. Ma vogliamo permettere loro di fare quelle esperienze che arricchiscono la vita di tutti: un viaggio, una visita ad un museo, conoscere Paesi, culture e città nuove.

Studiare grandi artisti del passato come Picasso, Mirò, Gaudì, Giò Ponti, Calder, Frida Kahlo... è l'opportunità per allargare gli orizzonti, per trarre ispirazione nei nostri decori su ceramica o nelle nostre realizzazioni in fimo. Perché andare a vedere di persona le opere e le città in cui hanno operato? Per un incontro vivo e vero!

Klimt aveva un laboratorio come il nostro, la Wiener Werkstätte, in cui - come facciamo noi - le diverse abilità e competenze di tutti coloro che ci lavoravano si intrecciavano per creare opere originali, nuove, belle. Il nostro motto, infatti, è "si è uomini solo con gli altri".

In passato siamo già stati a Barcellona e a Madrid con loro, per cui... niente paura! Esperienze fantastiche.

I nostri "incontri con gli autori"

Mirò, Gaudì, Vivaldi, Pennac, Rodari, Magritte: le loro opere a Div.ergo. L’arte arricchisce la vita quotidiana, i pensieri e il linguaggio degli artisti diversamente abili. Attraverso l'adattamento e la semplificazione della biografia dei diversi autori, del loro modo di intendere l'arte e del significato delle loro opere, è stata possibile la fruizione di grandi capolavori. Il riscontro positivo di queste iniziative ci ha spinti ad incontrare personalmente lo scrittore Daniel Pennac, a volare a Barcellona per visitare la Fundaciò Joan Mirò e la Cattedrale della Sagrada Familia e a Madrid a vedere con loro la Guernica di Pablo Picasso al Reina Sofia e le opere di altri grandi artisti al Thyssen-Bornemisza

Come verranno utilizzati i fondi

Per i biglietti aerei A/R dei voli Brindisi-Roma e Roma-Vienna con Alitalia + alloggio in zona centrale per favorire gli spostamenti con i mezzi pubblici.

Chi c'è dietro al progetto

Attivo dal dicembre 2009 Div.ergo, uno dei progetti della Fondazione Div.ergo-onlus, è una laboratorio creativo artigianale aperto dal martedì al sabato, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 17.30 alle 19.30 in Corso Vittorio Emanuele II, 36 a Lecce.

Il seme dell'attuale progetto Div.ergo viene piantato nel 2003 in una semplice stanza: 8 volontari e 4 giovani con diversa abilità mentale.

Per loro, che avevano terminato la scuola, abbiamo sognato un'esperienza in cui potessero sentirsi utili, capaci, in cui fare spazio al loro desiderio di imparare e provarsi, in cui essere quotidianamente in compagnia di altri amici, fianco a fianco. Sono cambiati i manufatti, i luoghi, a quel piccolo nucleo si sono aggiunti man mano nuovi volontari e altri artisti diversamente abili.

Abbiamo continuato a sognare: un locale nel "cuore" di Lecce, poter incontrare tante persone cui raccontare la bellezza del nostro stare insieme, migliorare e poter offrire oggetti sempre più raffinati, che il nostro sogno possa diventare quello di tanti. Il percorso non è sempre stato lineare, come ogni storia che apre nuove strade: abbiamo provato, rifatto, cancellato, discusso, speso le nostre migliori energie, intrecciato le nostre vite avendo come orizzonte la crescita in umanità di ognuno e la creazione di una realtà "in cui c'è posto per i sogni di tutti".

Oggi – un "oggi" che dura dal 2009 – a Div.ergo entrano e sostano per trovare ristoro, speranza, ispirazione uomini e donne di ogni età, condizione sociale e Paese: cittadini e turisti, gruppi di boyscout e classi di catechismo, intere scolaresche per partecipare al progetto "A scuola di diversità", VIP e persone comuni. Div.ergo non realizza manufatti, ma è un'opera d'arte, composta a più mani perchè qui l’umano si esprime, si lascia toccare dagli altri, cambiare, trasformare per realizzare l'inedito. Potete trovarci lì, intenti a lavorare, a scambiarci parole e cure reciproche, pronti ad accogliere chiunque varchi la nostra soglia.

1479228929778502 logo quadrato

Un progetto a cura di

Laboratorio creativo Div.ergo

Div.ergo, storia di passione per i più piccoli, coloro che non avrebbero voce in capitolo per esprimere desideri, la ricchezza del mondo interiore, la profondità dei sentimenti. Un progetto sperimentale, ora realtà produttiva, relazionale e culturale solida. Da 15 anni le vite dei volontari e dei 20 artisti con disabilità sono intrecciate, cresciute in intensità e numero. I nostri prodotti e l'idea di mondo sono in Puglia, in Italia, in Europa.