Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Italia
Civico
Widget
Copia il codice qui sotto ed incollalo nel tuo sito web o blog
Testo copiato
Shortlink
Testo copiato

Consapevolezza, ora!

Sostenete una riflessione collettiva sul tema della morte

1.161€
Chiuso il 20 dic 2016
11%
10.000€
Concluso

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

Consapevolezza, ora!

Sostenete una riflessione collettiva sul tema della morte

1.161€
Chiuso il 20 dic 2016
11%
10.000€
Concluso

Tutto o niente Questo progetto verrà finanziato solo al raggiungimento del traguardo

Tutto o niente

Raccogli la sfida...

Consapevolezza, ora!

Spesso ce ne dimentichiamo ma dovremmo sempre ricordarci che la vita è come l’arcobaleno sulla cascata: bellissimo ma fragile. Abbiamo allora bisogno di consapevolezza per comprendere la fragilità della vita, per poter affrontarne la complessità.

Certo parlare della morte non è semplice… C’è chi fa le corna, chi si tappa le orecchie, chi – se li ha – si dà una vigorosa scrollata agli attributi, chi, categoricamente, non ne parla, cancellando la parola dal proprio vocabolario.

Noi di Presenza Amica ci misuriamo con questo tema. Quotidianamente, e da 25 anni.

I nostri volontari accompagnano le persone malate e le loro famiglie in un momento molto difficile. E proprio i volontari ci hanno segnalato che le persone arrivano “impreparati” a questo momento, quasi inconsapevoli.

Consapevolezza, ora!

Pensiamo che sia arrivato il momento di aprire un dibattito culturale su questo tema, per poter avere maggiore consapevolezza di fronte alla morte. Perché la fine della vita non è solo una questione di tipo medico o assistenziale, non riguarda solo una persona e la sua quotidianità: è anche un fatto sociale, che trova il suo significato in una visione del mondo.
La consapevolezza permette di affrontare con più serenità il momento del distacco e offre un nuovo senso al nostro “qui e ora”, alle relazioni con gli altri e con la realtà.

Lanciamo quindi a tutti voi, a tutti noi, una sfida, anche culturale: affrontiamo questo tema con una riflessione collettiva.

Come verranno utilizzati i fondi

Le risorse raccolte con il crowdfunding saranno utilizzate per una campagna che coinvolgerà tutta l’Italia e che prevede:

- L’organizzazione di 5 incontri in altrettante città italiane, in collaborazione con le istituzioni e le associazioni culturali del territorio. Gli incontri, promossi grazie a una adeguata campagna stampa, saranno occasione di dibattito, confronto, approfondimento e raccolta di esperienze e storie sul tema.

- La realizzazione di un video-racconto: un diario che raccolga le esperienze e le riflessioni emerse durante gli incontri e il vissuto degli operatori volontari, dei familiari degli assistiti e dei clinici. Questo insieme di testimonianze sarà di fondamentale importanza per dare continuità al dibattito su questo tema.

Chi c'è dietro al progetto

Presenza Amica, Associazione di Volontariato onlus, dal 1992 con il proprio gruppo di volontari accompagna e supporta i malati e le loro famiglie, nel momento del fine vita. Presenza Amica sostiene e collabora con il Servizio Socio Sanitario ma non si sostituisce ad esso, realizzando così nell'ambito del volontariato un modello innovativo.

1478180312220615 birds

Un progetto a cura di

Presenza Amica

Sono Furio Zucco, medico chirurgo, specializzato in Anestesiologia e Rianimazione, e in Terapia Fisica e Riabilitazione. Nel 1992 ho fondato l’Associazione di Volontariato Presenza Amica Onlus e con questa associazione ho lottato per la diffusione delle cure palliative e degli Hospice. I volontari di Presenza Amica per 25 anni hanno accompagnato i malati inguaribili - e le loro famiglie - nel momento finale della vita: una esperienza difficile, complessa, ma appagante.

Italia