Appuntamenti con la storia

Dal Crowdfest sino al Rockin'1000: il calendario #PostepayCrowd

Save the date

"Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere". Queste parole di Enzo Ferrari, dettate dal cuore dalla prima all'ultima lettera, sono la massima con la quale l'universo Postepay Crowd di Poste Italiane e Visa si appresta a vivere alcuni giorni del suo fitto calendario, con appuntamenti e/o scadenze vicinissimi e altri lontani qualche mese. Cerchiamo di andare in ordine cronologico, descrivendo non solo le iniziative nelle specifico, ma anche le sensazioni e le impressioni ad esse legate. Sono giorni di attesa frenetica per l'incombente inizio del Crowdfest a Bologna, l'8, 9 e 10 aprile. Postepay Crowd by Eppela sarà mentor del festival italiano del crowdfunding. Durante la Silicon Valley del crowdfunding, avremo modo di incontrare addetti ai lavori o curiosi che hanno visto nel finanziamento dal basso la soluzione alle proprie idee incompiute, interverremo per presentare 7 progetti di successo e raccontare le loro entusiasmanti storie. Per chi, come noi, cerca novità, consigli, progetti di successo, come un rabdomante cerca l'acqua, sarà sicuramente un'occasione imprendibile. Per chi, come tutti i visitatori che accorreranno, non conosce il crowdfunding, oppure vuole approfondire la modalità di finanziamento del nuovo millennio, beh, non esiste occasione migliore. Se pensate a un interminabile convegno autoreferenziale, fatti di inutili celebrazioni o pacche sulle spalle fra i "lavoratori del crowdfunding" vi sbagliate di grosso, anche e soprattutto gli ignari saranno i benvenuti! Questo è il nostro programma.


Neanche il tempo di calare il sipario sull'evento emiliano che, per un progetto legato a Postepay Crowd, presente da qualche settimana su Eppela, si spalancano le porte del successo. Non si tratta di una campagna qualunque, ma di un'idea rivoluzionaria e a forte impatto sociale, capace di alimentare la speranza di chi è meno fortunato: Crowd4Africa. Mancano 4 giorni, meno di 5mila euro da raccogliere per produrre in alcuni ospedali africani protesi ortopediche e ricambi essenziali usando plastica riciclata.

L'impresa dei 1000

Era il 26 luglio di un anno, quando un team di creativi (considerati per le loro ambizioni piuttosto folli) con a capo Fabio Zaffagnini, ideò un modo bizzarro per convincere i Foo Fighters a esibirsi a Cesena: un'esibizione di mille persone, un vero e proprio tributo a Dave Grohl sulle note del brano Learn To Fly. Il risultato? Un successo smisurato che ha comportato decine di milioni di visualizzazioni dell'evento su Youtube e l'aggiunta di un'altra data nel tour del 2015 della band statunitense, proprio a Cesena. Un successo del genere non poteva essere un caso sporadico, quest'anno l'impresa di Rockin'1000 con l'aiuto di Postepay Crowd è That's live: il primo live della più grande rock band del mondo, 1000 musicisti, un concerto intero per ripercorrere i brani che hanno fatto la storia del rock. L'appuntamento è per il 24 luglio a Cesena, puoi leggere la storia o esserne protagonista: you choose!

Condividi questo articolo