Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

A Lucca Comics and Games 2015: SAFETY DRIVE

Il primo simulatore di guida per la sicurezza stradale viene lanciato in crowdfunding nell’ambito del programma FutureLab di UnipolSai ed Eppela

FutureLab - Stand E 56, Padiglione Carducci

È l’unico simulatore di guida in Europa completamente sviluppato e indirizzato per la promozione della Sicurezza Stradale. Il solo che riproduce virtualmente molte delle azioni che vanno assolutamente evitate quando ci si mette al volante, dall’abuso di alcol all’utilizzo del telefonino. Si chiama Safety Drive, è stato sviluppato da Toccafondi Multimedia e sarà presentato per la prima volta al pubblico e lanciato in crowdfunding al Lucca Comics and Games 2015 (29 ottobre-1 novembre) presso lo spazio di FutureLab- il progetto il progetto del Gruppo Unipol, Fondazione Unipolis e UnipolSai con Eppela per il sostegno all’innovazione- stand E 56, Padiglione Carducci.

Realizzato con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani verso la sicurezza stradale, Safety Drive è un software che, attraverso la simulazione, permette di cimentarsi in tempo reale in varie esperienze urbane ed extraurbane: abuso di alcolici e stupefacenti, eccessiva stanchezza che provoca l’effetto sonno, velocità sostenuta, per un’educazione alla guida responsabile basata sull’“esperienza emozionale”, anziché sulle parole. La campagna in crowdfunding che partirà al Lucca Comics & Games 2015 con l’obbiettivo di raccogliere 10mila euro, sarà attiva per i successivi 40 giorni su Eppela, la prima piattaforma italiana di crowdfunding dove raccontare, condividere e finanziare progetti creativi. Grazie all’iniziativa UnipolSai FutureLab, la Fondazione Unipolis con il proprio progetto Sicurstrada, finanzierà la metà del costo del progetto, se questo raggiungerà il 50% del budget indicato come obiettivo.

Uno strumento istruttivo e utile

“È un prodotto pensato per i ragazzi da 16 anni in su, per tutti coloro che guidano un mezzo - dichiara il progettista Daniele Toccafondi di Toccafondi Multimedia - vorremmo che fosse veicolato in autoscuole, scuole, presso la polizia stradale e istituzioni pubbliche e private interessate alla Sicurezza Stradale. È senza dubbio uno strumento istruttivo e utile che ha richiesto un lungo lavoro di realizzazione e molto impegno richiederà in futuro”.

Attraverso UnipolSai FutureLab, UnipolSai sostiene da 12 mesi, in collaborazione con Eppela, gli startupper che vogliono testare in maniera meritocratica il proprio progetto attraverso il crowdfunding, cofinanziando, per un valore massimo di 5mila euro, le iniziative (appartenenti alle categorie di progetto sostenute dal programma) che riescono a raggiungere entro 40 giorni di campagna il 50% del budget.

Condividi questo articolo