Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

Leggere significa immaginare

Due progetti che ridefiniscono lo spazio della narrazione

I libri come porte

Vivere altre vite è una parte fondamentale della nostra contemporaneità. Mai come ora sentiamo il bisogno di fiction: dal cinema alla narrativa, dai videogiochi ai social network ci nutriamo costantemente di storie che ci permettono di indagare mondi e vite diverse dalla nostra.
Non si tratta solo di fuga dalla realtà, ma di un sano desiderio di espandere le nostre esperienze, superando i limiti anagrafici, geografici, economici e culturali che definiscono la nostra vita "vera".

I libri, la versione fisica delle antiche narrazioni orali, rappresentano ancora lo strumento più interessante per questa indagine; sono a tutti gli effetti porte verso altre dimensioni. Molti si sono chiesti se è possibile migliorare uno strumento così semplice e potente e i tentativi di mutazione sono tanti, sopratutto a seguito del diffusione degli ebook.

Questo mese ospitiamo due campagne che, in direzione diverse, affrontano la narrazione e ne tracciano confini alternativi.

eMooks

Tom Bilotta è un giovane scrittore a mezza strada tra il Vecchio ed il Nuovo continente. Con il suo secondo romanzo, Anatola, ha scelto di percorrere una via nuova, dando musica alla storia che ci porta nella vita di Geremia, nell'Alabama negli anni ’30. Orfano e nero, ossessionato dall’idea di diventare un jazzista, Geremia diventerà un famoso un compositore di colonne sonore cinematografiche, ma all’apice del successo dovrà confrontarsi con la morte per comprendere il reale confine fra il bene e il male.

Il romanzo è disponibile attraverso eMooks, la piattaforma ideata dallo stesso Bilotta che permette di leggere la storia ascoltano la colonna sonora realizzata ad hoc dal compositore Alex Fabiani.

La campagna su Eppela ha l'obiettivo di raccogliere i fondi necessari per musicare alcuni classici della letteratura italiana e internazionale da rendere disponibile su eMooks.

La collanina

Carla Virzì ha "rubato" sei storie dai bimbi che le girano per casa e, a quanto pare, queste personcine hanno delle personalità davvero ricche di spunti. L’accoglienza, lo scambio, la diversità, la multiculturalità sono alcuni degli argomenti de La Collanina che le storie illustrate affrontano con un taglio dedicato alla scuola primaria.

Carla e la socia Grazia R. Corsaro non sono nuove a progetti dedicati all'infanzia. Con Chi è l'asso? La grammatica è un gioco hanno trasformato l'apprendimento della grammatica italiana in un gioco di carte.

Lo scopo della campagna di crowdfunding è la stampa di 200 copie per ogni racconto de La Collanina, per un totale di 1200 volumi, in formato 20x20 con copertina rigida.

Condividi questo articolo