Combatti per i tuoi sogni

Sognare è un diritto da conquistare con perseveranza e determinazione.

Cambia il mondo

La storia è fatta di corsi e ricorsi, di battaglie ideologiche, di scontri per il possesso, di conquiste ottenute con la forza della disperazione o delle idee. All’ombra di molte lotte che appaiono sui libri di storia, ci sono battaglie personali, piccole grandi imprese che vivono nelle parole di chi li narra. “Tutto quello che è interessante accade nell’ombra, davvero. Non si sa nulla della vera storia degli uomini.”. In queste parole dello scrittore francese Luis-Ferdinand Céline ci sono racconti invisibili o, quanto meno, poco conosciuti dalla maggior parte di noi. C’è poi da fare un’ulteriore differenziazione: diamo in maniera giustamente inconsapevole maggiore importanza alle battaglie che ci riguardano, mettendo al centro del mondo i nostri diritti. 

Per rendere questi diritti una priorità diffusa c’è bisogno che siano raccontati, condivisi, che diventino una battaglia capace di andare oltre il singolo e coinvolgere intere comunità. È necessario, innanzitutto, avere assoluta libertà d’espressione: un racconto, la confidenza fatta a terzi di una problematica individuale è il primo passo per creare interesse su quella problematica stessa. “La storia del mondo non è altro che il progresso della consapevolezza della libertà”. (Hegel). I progetti della settimana si liberano dalle catene dell’anonimato ed escono allo scoperto. Ogni progettista racconta una battaglia, propria e di terzi, perché sia sostenuta e condivisa. Questa libertà noi la chiamiamo crowdfunding.


Foto progetto Aida - short film

I progetti della settimana

Il progetto Aida – Short Film, racconta la storia di nonna Aida, una donna come tante che, nel pieno degli Anni ’40, combatte il discrimine sessuale con l'istruzione e la presa di coscienza. Per uscire dall’anonimato e avere la popolarità che meritano, nasce il progetto Corti al molino, una rassegna di film dedicata, per l’appunto, a giovani registi italiani e stranieri e alle loro opere, perché possano avvicinarsi al lungometraggio. Per abbattere le barriere della disabilità, la blogger e giornalista Valentina Tomirotti ha dato vita a Pepitosa in carrozza, la prima guida turistica per diversamente abili, volta a rendere alcune mete turistiche accessibili a tutti. Infine, c’è il progetto Slasher, uno shoen manga a colori che parla di un ragazzo albinoide tormentato dai bulli della scuola. Anche attraverso un fumetto possiamo mettere il bullismo alle corde

Condividi questo articolo