Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

Artigiani coraggiosi

Preordina, testa, promuovi, con il ”finanziamento dal basso” puoi.

C’è un mercato da conquistare

Difficile la vita dell’imprenditore, proibitiva se a ostacolare le aspirazioni di successo è la componente economica. Al giorno d’oggi, epoca in cui sono i servizi a fagocitare un mercato sempre più informatizzato e poco “pratico”, aprire un’attività artigiana o vendere il proprio prodotto è un vero e proprio atto di coraggio. La differenza tra le idee vincenti e quelle destinate a essere cestinate la fa, anche e soprattutto, la perseveranza. “Sono convinto che circa la metà di quello che separa gli imprenditori di successo da quelli che non hanno successo è la pura perseveranza” (Steve Jobs). È difficile continuare a inseguire i propri sogni se l’ostacolo che ci separa dalla loro realizzazione è di natura economica. 


Foto progetto Hempatia - canapa e benessere


Quante persone dinanzi a una richiesta di prestito hanno visto il rifiuto da parte di banche e istituti di credito? Quante di queste, ancora, dopo aver subito un rifiuto simile hanno messo da parte le proprie aspirazioni, accontentandosi delle proprie e poche certezze? Forse la maggior parte di quanti, a oggi, vivono più di rimpianti che di progetti. Eppure la soluzione è evidente, anzi, è alla portata di tutti. Molte persone chiedono ai nostri advisor del perché debbano scegliere il crowdfunding per autofinanziarsi. Certo, siamo di parte, ma i primi motivi che vengono in mente sono: è gratuito, è possibile testare la propria idea senza il rischio di fare “scivoloni” una volta entrati sul mercato, è possibile generare passaparola e promuovere un’idea appena nata. I progettisti della settimana, come quelli che in questi 7 anni di attività sono stati su Eppela, hanno bypassato il sistema bancario, hanno sperimentato un modo nuovo per realizzarsi, hanno scelto la meritocrazia e il sostegno della rete. Sono tutti, nessuno escluso, artigiani coraggiosi.   


Foto progetto Berniero

Progetti della settimana

Eppure il valore dell’artigianalità non è scomparso, è solo sopito. Essere definito “artigiano” è per qualcuno motivo di vanto (“Non sono un artista ma un artigiano” Fritz Lang). I progetti della settimana, quindi, sono un inno al coraggio e al volersi mettere in gioco. Tra questi figura Berniero, un olio pregiato, che prende il nome dalla storia di un santo spagnolo, nato tra le colline di Eboli. Hempatia è un progetto che mira a valorizzare e diffondere l’utilizzo di canapa sativa, pianta in grado di pgenerare benessere, serenità, crescita personale. Il coraggio del fotografo Simone Castrovillari sta nel fotografare atleti con disabilità intellettive, creando un libro e facendo di queste persone veri e propri eroi moderni. Infine, l’obiettivo di Maria Clara e Teresa con Un posto pulito e illuminato bene è creare un corto ispirato al racconto omonimo di Hemingway.

Condividi questo articolo