Il futuro è crowd!

Con Social Crowdfunders dell'Ente Cassa di Risparmio di Firenze per i professionisti di domani.

Tutti coinvolti

Il crowdfunding è una cosa seria: non solo costituisce un'opportunità per chi vuole mettersi in discussione e dar vita ad una nuova attività, ma è anche e soprattutto motore di crescita e possibilità di nuovi sbocchi professionali. Questa affermazione trova la sua ragion d'essere in Social Crowdfunders un'iniziativa che interessa direttamente idee e progettisti toscani e che vede la partecipazione di "attori" di assoluto rilievo: SiamoSolidali.it, Guanxi, Impact Hub Firenze. Ma andiamo per gradi. Associazioni e Terzo Settore del territorio toscano vogliono migliorare il proprio impatto sul territorio. Le competenze e le figure professionali già esistenti non bastano, c'è bisogno d'altro, occorre dare ad un processo d'innovazione sociale nuove professionalità. Social Crowdfunders è una vera opportunità per giovani neolaureati di fare del crowdfunding una vera e propria professione.

Crescono i giovani, cresce il territorio

Il processo di partecipazione è semplice: a una prima fase di selezione che prevede la scelta di 12 giovani e 6 associazioni, seguirà una fase formativa sul crowdfunding. Al termine del corso, i sei ragazzi che riceveranno i risultati migliori svolgeranno un tirocinio formativo di 6 mesi volto, volto alla progettazionedi un progetto di crowdfunding con il tutoraggio di Impact Hub Firenze.

Questa iniziativa, così strutturata, mette in contatto domanda ed offerta di lavoro, con il fine ultimo di migliorare la qualità della vita di tutte le persone coinvolte, cittadini compresi. L'obiettivo finale è sicuramente quello di dare respiro nazionale all'idea Social Crowdfunders, per rendere cittadini, istituzioni, associazioni componenti di un'unica e solida squadra impegnata in una partita da vincere chiamata futuro.

Per conoscere l'iniziativa, modalità di partecipazione e candidatura vai qui.

N.B. Giovani e associazioni possono presentare domanda di partecipazione eltro e non oltre venerdì 27 maggio alle ore 12

Condividi questo articolo