Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b

ANCI sostiene la ricostruzione dei Comuni del Centro Italia colpiti dal sisma.

L’Associazione

L’ Anci (Associazione Nazionali Comuni Italiani) da oltre 100 anni lavora al servizio delle istituzioni, facendosi carico delle istanze dei cittadini dei 7.318 Comuni ad essa aderenti. Obiettivo primario dell’Associazione è rappresentare i Comuni di fronte a Parlamento, Governo, Regioni, organi della PA al fine di favorirne lo sviluppo e la competitività. Dopo gli eventi sismici del Centro Italia nell’agosto 2016, l’Anci rinnova il suo impegno attraverso lo strumento del crowdfunding.

L’iniziativa

L’ Anci sosterrà le campagne in crowdfunding, cofinanziando i progetti che avranno raggiunto almeno il 50% del budget prefissato. Il massimale erogato sarà di 150mila euro per i progetti di ripristino di infrastrutture locali danneggiate e di 40mila per l’acquisto di beni durevoli. La valutazione e l’accettazione delle proposte di progetto pervenute saranno effettuate da una Commissione composta da un membro di Eppela e due membri del personale ANCI.
I Comuni per i Comuni.

Le idee

L’ Associazione, attraverso questa iniziativa, si rivolge ai Comuni, in forma singola o associata, che necessitano di eseguire lavori di ripristino o di acquistare beni durevoli strumentali e veicoli per assicurare la ripresa delle attività. L’obiettivo ultimo di Anci è incrementare il senso di partecipazione e di aggregazione nelle comunità di cittadini, dando loro maggiore ascolto nell’individuare i progetti più significativi da sostenere.

I criteri

L’ Anci, in collaborazione con Eppela, valuterà i progetti presentati sulla base di questi criteri: rilevanza dell’iniziativa sul territorio, capacità di attrarre e coinvolgere un numero alto di cittadini, valore culturale dell’iniziativa, fruibilità da parte delle persone con disabilità, sostenibilità economica e adeguatezza dell’intervento, reale fattibilità e ricaduta economica nella zone d’interesse del progetto.

Leggi il bando dell'iniziativa e la sua integrazione.

Proponendo un progetto dichiari di aver letto e accettato il regolamento dell'iniziativa.