"Perdere una gamba non è poi così grave"

Si è disabili solo se non si usano i talenti di cui si dispone

04 giu 2021
0%

Un giorno, la mia vita si è fermata. Forse andavo troppo di fretta e ho imparato a guardare, pensare, aspettare; dopotutto, perdere una gamba non è poi così grave.


Queste sono le parole di Moreno Pesce, atleta veneto 46enne che ha perso una gamba a causa di un incidente in moto nel 1997.

Fin da bambino Moreno ha avuto la passione per la montagna, ma solo pochi anni dopo l’incidente si è avvicinato all’alpinismo e all’arrampicata.
Grazie a una protesi in fibra di carbonio e titanio, è diventato una celebrità nel mondo del trail e delle vertical race, due specialità a stretto contatto con la natura, in cui non bisogna temere fatica e imprevisti.

Dal giorno dell’incidente, la sua missione è stata ricominciare a vivere, rimettersi in gioco con forza. Quella forza che ogni giorno è più grande di quello prima e lo accompagna in tutte le cose che fa.


Non si è disabili perché manca o è ridotta una funzione corporea, ma perché non si usano tutti i talenti di cui si dispone per raggiungere i nostri sogni”. 


Questo è il messaggio che Moreno trasmette a chi pensa di mollare e subire gli eventi.

Tutte le sue gare son una sfida con se stesso, e con nessun altro.

Insomma, Moreno è un grande! E siamo onorati del fatto che abbia deciso di sostenere la nostra iniziativa MSD Crowdcaring grazie a un tour a tre tappe:
Punta Martin - Acquasanta (Genova),
il Corno Grande del Gran Sasso,
il Monte Rosa ad Alagna.
Le prime due vette sono state raggiunge, il tuo si concluderà con l’ultima tappa intorno alla metà di giugno.


Seguitelo sui suoi canali social (Facebook e Instagram), fate il tifo per lui perché insieme, grazie anche a MSD CrowdCaring, possiamo davvero inventare per la vita!


I sei progetti di questa call, dedicata all’inclusione della diversità, sono adesso online e li trovate tutti a questo link:
https://www.eppela.com/it/ment...

Scopriteli, condivideteli e, soprattutto, sosteneteli con noi e MSD Italia.

Articoli correlati

Facciamo un salto tra le notizie più cliccate.