Un anno che non dimenticheremo

Online gli ultimi progetti di MSD Crowdcaring per questo 2020

03 nov 2020
0%

Il 2020 è stato un anno che non dimenticheremo. MSD Italia, con l’iniziativa MSD Crowdcaring, ci ha insegnato che la cosa più importante è restare uniti.

Insieme abbiamo sostenuto realtà che combattono in prima linea l’emergenza Coronavirus, portato la musica negli ospedali, pubblicato fumetti rivoluzionari e tanto altro ancora.. con un solo obiettivo: migliorare la qualità della vita delle persone!

Da poche ore è online l’ultima call 2020 dell’iniziativa, gli ultimi 5 progetti di chi ha a cuore la vita.

Eccone un assaggio, tutti i dettagli, come sempre, potete trovarli nella pagina ufficiale di MSD CrowdCaring:
https://www.eppela.com/it/ment...

CioccoFrolla

Frolla è biscottificio nato nel 2018 a Osimo, un biscottificio speciale che ha l’obiettivo di dare lavoro a ragazzi disabili, insegnando loro un mestiere e aiutandoli ad integrarsi nella comunità. Nel laboratorio lavorano ben 20 ragazzi.


I loro biscotti sono buonissimi, classici e dal gusto genuino, realizzati con farine del territorio.

Dopo 2 anni di attività, è il momento di fare il salto e acquistare una temperatrice per realizzare una nuova linea di prodotti di cioccolateria: praline, barrette di cioccolato e torroni che vi faranno girare la testa! 

Provare per credere:
https://www.eppela.com/it/proj...

In2theWhite per una baita inclusiva

Da anni la Fondazione per lo Sport Silvia Parente propone attività per lo sci adattato presso il Comprensorio sciistico del Monte Cimone (MO). Per la prima volta, in tutto l'arco appenninico, c’è un’organizzazione capace di offrire tutti i servizi necessari per permettere a tutti (ma proprio tutti!) di sciare in compagnia! 


Fino a oggi, la Fondazione non ha avuto una struttura ma, con questa campagna di crowdfunding, potrà costruire la sua baita in legno con salotto di accoglienza, bagno adattato e una stanza per il ricovero delle attrezzature. 


Con l’aiuto di tutti lo sci sarà per tutti:
https://www.eppela.com/it/proj...

(IN)VISIBILI

Nessuno deve affrontare da solo la malattia, specialmente un adolescente.


L'Associazione di volontariato Adolescenti e cancro opera per offrire supporto sociale e ricreativo a ragazzi dai 13 ai 24 anni malati di cancro e alle loro famiglie. Come? Attraverso l’organizzazione di gite, vacanze, uscite giornaliere e dando vita a progetti di sensibilizzazione. 


Un esempio è la mostra fotografica (IN)VISIBILI, nata per raccontare il cancro infantile attraverso le voci e le immagini di chi ci sta passando o ci è passato. La prima mostra è stata allestita a Bologna questa estate e ha riscosso un grande successo! 


Con il supporto della rete sarà possibile allestire nuove mostre a Milano, Roma e Bologna. 


Insieme, possiamo sconfiggere il muro d’indifferenza e far sì che questi ragazzi non siano più invisibili:
https://www.eppela.com/it/proj...

Rari&Smart 2.0 - La Smart city dei malati rari

La tecnologia è l’alleata più grande di sempre.

Ce lo conferma Rari&Smart 2.0, il nuovo progetto che Uniamo - Federazione italiana delle Malattie Rare mette a disposizione di tutto il mondo dei rari.
L’idea è quella di creare una Smart City: un luogo virtuale sul web in cui i malati rari potranno incontrarsi, le associazioni e i caregiver potranno approfondire informazioni, chiedere o prestare aiuto.

Tuteliamo i diritti delle persone con malattie rare per migliorare la loro qualità di vita e quella delle loro famiglie:
https://www.eppela.com/it/proj...

Combattiamo la dipendenza da Social | Social Warning

L'83% dei giovani Italiani (più di 3.5 Milioni di persone) trascorre più di 4 ore al giorno su internet. Il 51% dei ragazzi tra i 15 e i 20 anni ha difficoltà a prendersi una pausa da web e social e controlla lo smartphone in media 75 volte al giorno. Il 7% dei giovani lo fa addirittura fino a 110 volte al giorno. I ragazzi e i genitori Comunicano, si formano e si informano attraverso i Social Network. L’82% degli italiani non è in grado di riconoscere una notizia falsa on-line & off-line.


È in questo scenario che nasce Social Warning: il primo Movimento Etico Digitale in Italia creato per rendere consapevoli ragazzi e genitori sui rischi e le opportunità del web, attraverso una rete formatori-volontari in tutta Italia.
Il loro lavoro è importantissimo!


Nell'ultimo anno, il Movimento ha incontrato più di 30.000 ragazzi e genitori sull'utilizzo consapevole dei social, organizzando interventi su tutto il territorio Italiano e, principalmente, in scuole secondarie di primo grado e di secondo grado.


L’obiettivo nel 2021 è raddoppiare il numero di ragazzi incontrati. 


Solo unendo le forze sarà possibile, sostieni con noi il Movimento Etico Digitale: https://www.eppela.com/it/proj...

Articoli correlati

Facciamo un salto tra le notizie più cliccate.