Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Mondo intero
Education, Green
Widget
Copy and paste the code below on your site or blog
Text copied
Shortlink
Text copied

Voglio fare impresa

Aiutaci a finanziare lo startup d’impresa di 2 gruppi di studenti dell'Incubatore di Idee di Economia dell’Università del Salento

6,035€
150% of 4,000€
12 Jan 2016
Expired on
Successful

All or nothing This project will receive all funds raised
only if it reach it's goal.

Voglio fare impresa

Aiutaci a finanziare lo startup d’impresa di 2 gruppi di studenti dell'Incubatore di Idee di Economia dell’Università del Salento

6,035€
150% of 4,000€
12 Jan 2016
Expired on
Successful

All or nothing This project will receive all funds raised
only if it reach it's goal.

What is the project about

Voglio fare impresa! ha l’obiettivo di finanziare lo startup giuridico (costituzione di fronte ad un notaio della società o altra organizzazione collettiva) di almeno 2 gruppi di studenti dell’incubatore di idee nato presso il Dipartimento di Scienze dell’Economia dell’Università del Salento.

L’incubatore ha l’obiettivo di offrire opportunità concrete di inserimento nel mondo del lavoro da parte degli studenti. E’ nato dall’ascolto di Stefano De Rubertis, professore ordinario di Geografia Economica, di una conversazione tra due studenti della laurea magistrale in gestione delle attività turistiche e culturali della facoltà di Economia dell’Università del Salento. Durante la conversazione i ragazzi si dicevano delusi del percorso di studi perché non riconosciuto ai fini di un concorso per vigili urbani!

Tra sé e sé disse allora che era necessario svoltare! Bisognava far vivere ai ragazzi un’esperienza diversa dalle solite, il mondo è cambiato e loro non potevano esimersi e non entrare a farne parte!

Presto fatto, con i colleghi Amedeo Maizza, professore ordinario di Economia e Gestione delle imprese, e Francesco Giaccari, professore ordinario di Economia Aziendale, ha pensato e ripensato di provare a rendere stabile l’esperienza di un incubatore di idee (e si spera) di imprese.

E’ partita così la prima esperienza nell’a.a. 2014-2015, grazie al prezioso supporto di alcune organizzazioni ed imprese che si sono dimostrate più sensibili all’argomento, cui se ne sono aggiunte altre nella seconda edizione.

Ideatori e coordinatori della campagna di crowdfunding sono Pasquale Stefanizzi e FIRM-spinoff dell’Università del Salento, la realizzazione del video è cura della studentessa Simona Elia

.

Who is behind the project

L’università deve offrire agli studenti risposte sempre più concrete, ponendosi da filtro tra il mondo della formazione ed il mondo del lavoro, tra l’accademia e lo startup d’impresa. Ecco perché, tra le attività del secondo anno di vita dell’incubatore di idee e di imprese, si è deciso di finanziare, attraverso il crowdfunding, il primo stadio dell’avvio di un’attività ovvero la sottoscrizione, di fronte ad un notaio, dell’atto costitutivo di una società (che sia cooperativa o a mero scopo di lucro poco importa)!

2 gruppi potranno assicurarsi quanto necessario per costituire in modo formale il loro gruppo e diventare un’impresa a tutti gli effetti.

Gli ideatori dell’incubatore hanno un obiettivo ancora più ambizioso: aumentare di anno in anno il numero di gruppi di studenti cui offrire questa opportunità.

Ci piacerebbe superare il primo ostacolo paventato dagli studenti di fronte alla domanda: “Cosa vi frena dall’avviare una nuova attività di impresa?” Vogliamo che gli studenti dell’incubatore di idee, carichi di motivazione e figli di un approccio giovane e dinamico al mondo del lavoro, abbiano la loro chance!

Vogliamo inoltre che le organizzazioni e le aziende che sostengono il progetto beneficino di questa collaborazione, aiutandole a gestire problemi che in alternativa non sarebbero in grado di risolvere o incrementando il parco servizi da offrire ai propri clienti. Alcune di esse si sono dimostrate molto attive, incentivando i ragazzi del primo anno a costituirsi e a divenire loro fornitori, in modo da accelerare il processo di arrivo sul mercato.

Quale tributo all’interesse dimostrato da parte delle aziende partner dell’incubatore, il loro logo, nome, indirizzo internet, ecc. saranno menzionati, nelle modalità specificate nelle ricompense, in tutte le attività di marketing.

Oltre allo startup d'impresa, l'incubatore si prefigge obiettivi intermedi di

  • valorizzazione dei rapporti sociali ovvero offrire agli studenti la possibilità di inserirsi in network di consulenti, imprenditori, docenti di elevata caratura ed esperienza che possano aiutarli a crescere in termini relazionali eprofessionali;
  • offrire agli studenti degli strumenti di analisi, rilevazione e monitoraggio di aspetti diversi legati alla gestione d’impresa, utili per migliorare le proprie conoscenze e maturare esperienze operative.

COME AVVERRÀ LA SELEZIONE

È nostra intenzione coinvolgere appieno la comunità dei finanziatori, per questo abbiamo definito una modalità di selezione che sia bottom-up ma anche qualificata.

I due gruppi che otterranno il finanziamento della costituzione della propria impresa saranno quelli più suffragati dai voti derivanti:

  • al 50% dai partner dell’incubatore che vorranno partecipare alla votazione;
  • al 50% da un comitato di accademici e professionisti che a vario titolo sono partner dell’incubatore.
1448884599681842 1690645 312636982259575 4222359628792275160 n

Project created by

Dipartimento di Scienze dell'Economia Unisalento

Il Dipartimento di Scienze dell’Economia nasce dall’unione tra il Dipartimento di Scienze Economiche, Matematico-Statistiche e il Dipartimento di Studi Aziendali, Giuridici ed Ambientali.

Si propone come obiettivo la promozione, il coordinamento e l’organizzazione dell’attività di ricerca scientifica, didattica nei settori scientifico-disciplinari afferenti allo stesso.

Mondo intero