Loading pp black 533b87cfd338eef8adc058952b8f834fb495f7d439c68cc5c683336f8b4b639b
Civic
Widget
Copy and paste the code below on your site or blog
Text copied
Shortlink
Text copied

la musica che cura

C'è spazio per la musica in un luogo dedicato alla cura malati terminali?

3,235€
129% of 2,500€
05 May 2012
Expired on
Successful

All or nothing This project will receive all funds raised
only if it reach it's goal.

la musica che cura

C'è spazio per la musica in un luogo dedicato alla cura malati terminali?

3,235€
129% of 2,500€
05 May 2012
Expired on
Successful

All or nothing This project will receive all funds raised
only if it reach it's goal.

L'Hospice "il Tulipano" è una struttura residenziale dedicata alla cura dei malati inguaribili e ai loro familiari

Il concetto stesso di cura viene inteso nel suo significato più profondo: aver cura, prendersi cura e non curare per ottenere la guarigione. E proprio in questa ottica di assistenza, vengono proposti e portati avanti diversi progetti tra cui aromaterapia e pet therapy (siamo l'unico reparto a vantare un cane tra gli operatori).

E' un luogo speciale, molto più vivo di quanto si possa pensare e circa un anno fa noi, operatori dell'hospice, ci siamo chiesti se potesse essere un luogo dove ospitare la musica. La risposta è stata un senza troppi pensieri. Al mio arrivo nella struttura mi sono accorto di un vecchio pianoforte verticale che giaceva in soggiorno: vecchio, malconcio e scordato. Alla prima riunione d'équipe, ho chiesto se in qualche modo fosse possibile trovare dei fondi per riportare il pianoforte allo stato di suonabile e magari utilizzarlo per organizzare dei piccoli concerti per i nostri ospiti e i loro parenti. L'idea è piaciuta e siamo riusciti nell'impresa! Da quel giorno, ogni mese, organizziamo quelli che abbiamo chiamato Pomeriggi Musicali: concerti dedicati ai nostri ospiti, ai loro familiari e agli operatori. Da circa un anno, con l'aiuto di musicisti amici, organizziamo quasi ogni mese questi incontri musicali. E' un evento straordinario in tutti i sensi: fin dal mattino i pazienti che possono essere mobilizzati chiedono a che ora sarà il concerto, i volontari e gli operatori organizzano la sala e il rinfresco che seguirà e l'atmosfera è quella di un evento di festa che rompe la routine. Ovviamente non tutti possono partecipare fisicamente ai pomeriggi. Ma è come se l'ambiente stesso risuonasse della musica che viene proposta. Abbiamo ospitato musicisti di ogni categoria e genere: dalla prima arpa della Scala, al gruppetto di amici che fanno blues, al gruppo corale di musica sacra, al duo pianoforte e voce ... ma ogni volta la risposta (di chi dona e di chi riceve) è diversa ed entusiasmante.

Con l'aiuto dell'associazione Una mano alla vita Onlus, oggi vorremmo migliorare in qualche modo i Pomeriggi Musicali: trovare fondi per poter acquistare un piccolo impianto luci e audio. Quanto basta per poter ottenere un'illuminazione più emozionante dei neon, poter garantire un ascolto discreto e usare questi fondi anche per la normale manutenzione del pianoforte (è un pianoforte che ha quasi 100 anni e deve essere accordato prima di ogni concerto). Noi crediamo molto in questo progetto, perchè la musica ha la capacità di raggiungere luoghi profondiche nemmeno le parole riescono a toccare La musica smuove, commuove, trascina e solleva.

Ogni singola nota suonata è una porta aperta, una carezza un bacio ... e una mano che sostiene.

1441644094686168 turbopage

Project created by

turbopage

Lavoro da circa due anni presso l'Hospice "Il Tulipano" dell'Ospedale Niguarda di Milano.Musicista (o meglio musicante) a tempo perso

Follow us on