Arte e Cultura si valorizzano... con +Risorse

Su Eppela nuovi progetti di promozione umana e territoriale

Progetti speciali per persone con idee innovative

Sono online tanti nuovi progetti della call +Risorse, un’iniziativa della Fondazione Sviluppo e Crescita CRT.

L’obiettivo di questa iniziativa è quello di promuovere eccellenze del territorio piemontese e valdostano, attraverso progetti ed idee innovative.

La Fondazione Sviluppo e Crescita CRT, con questa iniziativa, mira ad una maggiore valorizzazione dei talenti personali e delle risorse territoriali, una decisa promozione dell’innovazione e, ad accrescere le competenze delle persone.

Su questi principi guida, la Fondazione seleziona le idee e progetti migliori del luogo con una forte spinta sociale, che spaziano dal campo artistico a quello culturale.

Proprio per il suo interesse incentrato sulle persone, la Fondazione ha scelto il crowdfunding per promuovere i progetti interessanti.

Ecco gli interessanti progetti attualmente in corso: siamo sicuri che anche tu vorrai contribuire alla loro realizzazione, una volta letto di cosa si tratta.

Da un Bene Confiscato ad un Bene da Coltivare Insieme

Cascina Caccia è un bene confiscato alle mafie, che dal maggio 2007 è diventato un bene di tutti.

La cascina è gestita da giovani impegnati nel volontariato sociale, che la rendono una comunità di vita con eventi aperti sul territorio.

È un luogo dove si insegna l’educazione della legalità e dove i giovani possono lavorare ed imparare molto per poi affacciarsi al mondo esterno.

Cascina Caccia vuole rendere questo progetto ancora più concreto: entra a far parte della comunità e sostieni questo progetto di vita.

Superare "La Barriera" con il Teatro in periferia

L’Anatra Zoppa nasce nel 1987 e da più di 30 anni si occupa inclusione ed aggregazione sociale in zone periferiche, con l’obiettivo di una cultura condivisa.

Negli anni ha proposto momenti d’incontro ed eventi gratuiti che variano dai dibattici politici, ai cineforum e ai concerti.

Ma il teatro ha prevalso su tutte queste attività, riscontrando un grande interesse dagli abitanti di periferia, che spesso son troppo lontani dagli spettacoli teatrali collocati nel centro cittadino.

L’Anatra Zoppa vorrebbe rendere questi spettacoli ancora più professionali e coinvolgenti: con il loro progetto prossono trovare fondi per far sì che il biglietto rimanga gratuito e più spettatori possano partecipare.

Diffondere La Cultura In tutte Le Forme Con Pottery Lab

Pottery Lab è un’associazione culturale che ha come obiettivo la diffusione della cultura della ceramica in tutte le sue forme.

È guidato da sei donne, che armate di argilla, organizzano corsi diurni e serali per chiunque voglia avvicinarsi a questa attività: bambini, adulti, anziani e diversamente abili.

Vogliono far crescere questa associazione artistica, così che tutti sappiano che chiunque è ben accetto nel Pottery Lab e chiunque può imparare a lavorare l’argilla.

Per fare ciò, vorrebbero organizzare la Settimana della Ceramica a Torino: se questa idea originale e interessante ti piace, diventa uno dei primi promotori!

Urban Jam: Un’Occasione Musicale Per Tutti

URBAN JAM è un progetto formativo che fa parte del programma SOCIAL TYC con cui Off Topic, Hub culturale di Torino, promuove attività culturali.

L’obiettivo è far conoscere le arti perfromative della strada e offrire un palco su cui esibirsi ai partecipanti al progetto.

Attraverso laboratori per adolescenti, Urban Jam vuole creare una comunità attiva e partecipata, un  canale di comunicazione che connetta le vecchie generazione con le nuove, maggiore aggregazione sociale nel quartiere e lo sviluppo di una comunicazione orizzontale.

Per fare tutto questo, servono professionisti e fondi per sostenere le spese: puoi fare la tua parte nella realizzazione di questo ambizioso progetto.

Tempi Morti: un Progetto Crossmediale davvero inedito

Tempi Morti è un progetto che vede come obiettivo finale un cortometraggio di fiction e uno spettacolo teatrale con una trama molto particolare.

Tutto nasce da un piccolo cimitero e due tombe che portano lo stesso nome e le stesse date di nascita e di morte.

È un progetto sperimentale inedito, crossmediale ed interdisciplinare.

Lo scopo è quello di sensibilizzare una cittadinanza consapevole attraverso una riflessione partecipativa e inclusiva su temi attuali, a partire dal legame tra ‘900 e contemporaneità, usando la partecipazione culturale come leva di innovazione civica.

Se ti ha incuriosito, non ti resta che leggere tutti i dettagli sulla pagina del progetto.

Share this content