condividi su

Questo progetto è nato da un gruppo di artisti e un curatore che hanno affrontato a viso aperto il tema della violenza sulle donne e del femminicidio, da questo confronto è stata ideata PRIVATA, una mostra itinerante con l’obiettivo di risvegliare le coscienze attraverso l’arte contemporanea.


Nel corso dei mesi al progetto si sono affiancati il critico d’arte Antonio Zimarino, la giornalista di Vanity Fair Tamara Ferrari e la siriana Asmae Dachan, la criminologa Margherita Carlini, la sociologa Anna Maria Di Miscio, il regista Marco Simon Puccioni, la Consigliera Pari Opportunità Pina Ferraro, Santa Lebbroni direttrice della casa circondariale di Monteacuto, il curatore indipendente Francesco Paolo Del Re e la casa editrice Communication Project e l’associazione Donne e Giustizia onlus; tutti hanno contribuito a far diventare PRIVATA un progetto culturale, sociale, artistico, didattico e condiviso.


Per tutta la durata della mostra saranno organizzati workshop, incontri, dibattiti, seminari, laboratori con gli artisti per informare, comprendere e cambiare prospettiva rispetto al problema.


Il nostro è un progetto ambizioso, lo porteremo in giro per l’Italia,dall’8 marzo al 25 novembre, due date simbolo per le donne. In ogni città collaboreremo con curatori, critici, artisti, associazioni culturali e fondazioni per far diventare PRIVATA un progetto dinamico e flessibile.


Crediamo molto in PRIVATA, ma abbiamo bisogno del tuo sostegno per realizzarlo!


Una mostra itinerante ha dei costi elevati per il trasporto delle opere, gli allestimenti e la promozione. Ti chiediamo di aiutarci contribuendo con una piccola somma, in cambio riceverete t-shirt, shopping bag e il catalogo della mostra.
Una parte dei fondi che raccoglieremo sarà destinata ad un’associazione o fondazione che si occupa di aiutare le donne vittime di violenza.

Diventa anche tu parte di questo progetto culturale, sociale e condiviso!

Grazie da parte di tutti noi!


Federica Mariani, Federica Amichetti, Alessandra Baldoni, Mirko Canesi, Mandra Cerrone, Giovanni Gaggia,  Francesca Romana Pinzari, Rita Soccio, Nikla Cingolani, Communication Project.

Pagina Facebook

Blog

Twitter


  • Privata_progetto

  • Questo progetto è nato da 8 artisti e 1 curatore che nel corso dei mesi si sono confrontati sul tema della violenza sulle donne e del femminicidio realizzando opere appositamente per la mostra.

  • Invia una email

€ 3010Fondi raccolti

Finanziato con successo

  • Sostenitori50

  • Giorni restanti0

  • Scadenza 24/03/2014 CEST

  • Traguardo € 3000

  • € 5 o più

    9 Sostenitori

    Donando 5€ diventerai nostro sostenitore, riceverai ringraziamenti pubblici sui social network e partecipazione gratuita ad un workshop a scelta.

  • € 15 o più

    12 Sostenitori

    Donando 15€ riceverai i ringraziamenti pubblici sui social network, una T-shirt (scelta colore e taglia) e la shopping bag

  • € 25 o più

    7 Sostenitori

    Donando 25€ riceverai una shopping bag +una t-shirt della mostra (scelta colore e taglia), il tuo nome sarà inserito nei titoli di coda del video finale della mostra

  • € 50 o più

    9 Sostenitori

    Donando 50€ potrai scegliere tra shopping bag + catalogo, oppure t-shirt+ catalogo

  • € 100 o più

    12 Sostenitori

    Donando 100€ potrai scegliere tra shopping bag + catalogo, oppure t-shirt + catalogo, iscrizione gratuita ad un workshop, il tuo nome sarà inserito nei titoli di coda del video finale della mostra